Storia

La storia di Elan inizia durante la Seconda Guerra Mondiale, quando dodici artigiani e ingegnieri produssero qualche centinaia di paia di sci in legno, leggeri e resistenti per le truppe partigiane.

Formalmente, Elan è stata fondata da Rudi Finzgar, un visionario e audace saltatore con gli sci che segnò un record di 95 metri di volo nel 1941. L'inizio è più che promettente, e solo dopo pochi anni Elan esporta verso gli US e spedisce più di 800 paia di sci all'anno.

 


Gli anni Cinquanta e Sessanta sono segnati dall'incremento del range di produzione, che in aggiunta agli sci include barche, canoe, kayak, racchette da tennis e badminton, materiale per il tennistavolo, piccozze da ghiaccio, attrezzature per il recupero in montagna, slitte ricreative a da competizione e sci d'acqua. Nel 1963 Elan istituisce un Istituto per l'innovazione, che appena due anni dopo deposita il suo primo brevetto.


Nel Decennio successivo il nome Elan iniza davvero a brillare, grazie al ragazzo prodigio svedese e leggenda dello sci Ingemar Stenmark. Detiene ancor oggi il maggior numero di vittorie in gare di Coppa del Mondo (86 per la precisione), tutte conquistate con sci Elan. Non è quindi una coincidenza se Elan nel decennio successivo diviene uno dei più grandi produttori di sci al mondo e nel 1984 ben 168 atleti di tutte le discipline sono equipaggiati con sci Elan, tra i quali la leggenda dello sci sloveno , nonchè uno dei pochi uomini in grado di battere Ingemar: Bojan Krizaj.


Negli anni Novanta Elan aggiunge un'ulteriore innovazione alla sua lunga lista e questo portò una vera rivoluzione: l'introduzione degli sci sciancrati fu sicuramente la più grande novità nell'industria contemporanea dello sci. Si aggiunge anche la produzione degli snowboard, tra i quali si ricordano i più leggeri e i più larghi modelli sul mercato. Come ogni innovazione, si crearono così i presupposti per altre novità che Elan introdusse negli anni successivi, a partire dal Fusion, il primo sistema di attacco integrato, al waveFelex (l'ottimizzazione tra flex morbido e rigidità torsionale) e per ultimo Amphibio, combinazione senza precedenti tra profilo rocker e camber rispettivamente sull'esterno ed interno dello sci.

 


Decenni di rivoluzioni e di lavoro di ricerca e sviluppo sono culminiati nel 2012 e 2015 quando Elan è stata premiata come brand sportivo più innovativo dal Plus X Award, un riconoscimento importante e un serio impegno per i porssimi decenni. Influenzati dallo zelo della popolazione locale, ispirati dalla passione dei clienti Elan e arricchiti dall'ingegnosità dei suoi impiegati e testimonials, Elan continuerà a plasmare il futuro dello sci e dello sport in generale.

"Ski ya later!"
(Glen Plake)


The entering of personal data during the order and payment procedures is being secured by an SSL-encryption. Outsiders are unable to view the data you enter, since we use a modern 128-bit-technology to provide a secure Transmission.
 

Reduction reason0

Reduction reason0

NRC